twitterfb

13/12/2008

Parte la nona missione per il Chad
di Sahara Verde

Con tutti i requisiti richiestici dal MAE-Unità di Crisi e dal COI, finalmente, il 16 dicembre, con volo Afriqiyah e con oltre 5 mesi di ritardo, parte per il villaggio Mondo in Chad la nona missione con Federico, Ivana e Bruna. Successivamente, il 27 dicembre con volo COI, partiranno i materiali. La missione si concluderà il 14 gennaio 2009 ed ha come obiettivi primari i seguenti interventi:

1. Perforazione di altri 7 pozzi manuali per acqua potabile in altrettanti villaggi lungo la Strada dell'Acqua;
2. Installazione di 1 pompa solare al pozzo n.3 per abbeveratoio, orto e vivaio;
3. Perforazione di altri 3 pozzi manuali per acqua potabile;
4. Installazione frigorifero solare per medicinali nell'ambulatorio;
5. Manutenzione del vecchio impianto solare Unicef;
6. Acquisto e distribuzione di 3 macchine da cucire all'associazione delle donne;
7. Distribuzione materiale scolastico, ludico e palloni per i ragazzi donato dagli alunni della scuola MUT di Dragona;
8. Avviamento e gestione orto;
9. Avviamento e gestione vivaio;
10. Gestione abbeveratoio;
11. Proposte per la gestione del futuro forno;
12. Proposte per la gestione del futuro asilo e parco giochi;
13. Proposte per la costituzione di cooperativa futura fabbrica di mattoni in cemento;
14. Proposte per la costituzione di cooperativa futura raccolta rifiuti animali e preparazione di concimi naturali;
15. Proposte per la gestione futuro locale sociale con video-biblioteca e anfiteatro;
16. Studio per il trattamento e depurazione delle acque nere igienico-sanitarie;
17. Interscambio con associazione donne per avviamento di micro-attività ed autonomia sociale;
18. Valutazioni di iniziative per concessione di micro-credito;
19. Definizione della dotazione per un laboratorio di analisi acque del territorio Mondo-Mao;
20. Necessità e fattibilità di presenza stabile a Mondo di 1 agronomo e 1 operatrice sociale per l'opera di sensibilizzazione e alfabetizzazione delle donne e dei bambini ai cambiamenti nelle condizioni di vita del villaggio : entrambi chadiani;
21. Contatti con l'Università di Ndjamena per avere rapporti di interscambio culturale e tecnologico e per attingere risorse umane necessarie alle micro-economie nascenti a Mondo;
22. Ricerca della più adatta tecnica di piantumazione e protezione di alberi e cespugli dentro e fuori del villaggio per contrastare la desertificazione;
23. Ridefinire i limiti e confini del nuovo quartiere Roma XIII con nuovo impianto idrico solare;
24. Fattibilità e verifica con le autorità locali del viaggio a Roma nel giugno prossimo di 10 alunni di Mondo, ospiti degli alunni della scuola MUT di Dragona;
25. Fattibilità della inaugurazione del nuovo quartiere Roma XIII prossimo maggio-giugno alla presenza di autorità italiane e chadiane.

Il lavoro non manca !

Buon viaggio